Commenta

Il Triduo pasquale in
Cattedrale con le celebrazioni
presiedute dal vescovo

Foto della Diocesi

Con la Domenica delle Palme si sono ufficialmente aperti i riti della Settimana Santa, che avranno il loro culmine nel Triduo pasquale che quest’anno sarà vissuto nella Cattedrale di Cremona a porte chiuse, senza fedeli. A presiedere tutte le celebrazioni – che potranno comunque essere seguite in diretta attraverso i mezzi di comunicazione – sarà il vescovo Antonio Napolioni che può riprendere l’attività pastorale dopo la guarigione dal coronavirus.
Non si svolgerà quest’anno la Messa Crismale che solitamente la mattina del Giovedì Santo riunisce in Cattedrale l’intero clero diocesano. La celebrazione è rinviata a una data successiva, al termine dell’emergenza sanitaria. Comunque, al mattino del 9 aprile alle 10.30 il Vescovo – in una diretta web sui canali diocesani rivolta innanzitutto al Presbiterio – condividerà con i presbiteri e i diaconi un breve momento di preghiera e un suo messaggio.
Tutte le altre celebrazioni in programma sino a Pasqua saranno trasmesse sul portale internet www.diocesidicremona.it, sulla pagina Facebook e il canale YouTube della Diocesi e in televisione su Cremona1 (canale 80) e in radio sulle frequenze di RCN-InBlu (Fm 100.3 per la città di Cremona).

Giovedì 9 aprile
La Messa nella cena del Signore di sarà presieduta dal vescovo Napolioni in Cattedrale alle 18.

Venerdì 10 aprile
Sarà alle 18 anche la celebrazione della Passione del Signore, al termine della quale, dal portone della Cattedrale, il Vescovo con la reliquia della Sacra Spina impartirà una solenne benedizione alla città e alla diocesi.

Sabato 11 aprile
La Veglia pasquale sarà presieduta da monsignor Antonio Napolioni alle 21 del Sabato Santo.

Domenica 12 aprile
Alle 11, la Messa nella Risurrezione del Signore sempre presieduta da monsignor Napolioni.

© Riproduzione riservata
Commenti