Cronaca
Commenta5

Carfagna, 'candido medici e infermieri di Cremona, Brescia e Bergamo al Nobel per Pace'

“Candidiamo al premio Nobel per la Pace i medici, gli infermieri e i soccorritori italiani impegnati in prima linea nella lotta al Covid-19. Sono consapevole che i termini per presentare le candidature sono scaduti il 31 gennaio, ma mi auguro che, in occasione di un evento così grave e imprevedibile, sia possibile prendere comunque in considerazione questa proposta”. Così Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia, che ha proposto il Nobel in particolare ai medici e  agli infermieri di Cremona, Brescia e Bergamo, le province più colpite dall’epidemia. “Durante l’epidemia di Coronavirus sono già morti 94 medici e 26 infermieri, mentre moltissimi sono gli ammalati e i contagiati. Sono eroi civili, sono un esempio di abnegazione, umanità, spirito di sacrificio. Spero che molti altri si uniscano a questa richiesta di candidatura al Nobel per la Pace, così da far sentire alta e forte la voce dell’Italia”.

© Riproduzione riservata
Commenti