Cronaca
Commenta

Primo donatore iperimmune all'Avis di Pizzighettone: è il fratello del compianto Micheli

“Oggi per noi è una giornata speciale: il nostro primo donatore iperimmune”. Ad annunciarlo, attraverso un post su Facebook, è stata la sezione di Pizzighettone dell’Avis. I donatori iperimmuni donano il proprio plasma: si tratta di pazienti che hanno contratto il coronavirus e che risultano completamente guariti. “Chi lo conosce – spiegano dall’Avis del Borgo – sa quanto ha pagato per questa malattia. Adesso sta bene e alla proposta di poter aiutare chi sta ancora lottando, senza esitazione ha risposto positivamente”. Si tratta di Stefano Micheli che, a causa del Covid-19, ha perso il fratello Andrea, già presidente di Pizzighettone e Pergolettese (leggi qui l’articolo) e che a sua volta era stato contagiato dal virus. “Noi – ha concluso l’Avis – non possiamo far altro che essere orgogliosi e ringraziarlo infinitamente anche a nome di tutti i malati e loro familiari. Noi e Stefano speriamo che il suo grandissimo esempio aiuti qualche donatore ‘iperimmune’, magari perplesso, a fare altrettanto”.

© Riproduzione riservata
Commenti