10 Commenti

Accoltellato dalla compagna
per gelosia, fugge a casa della
madre. Interviene l'elisoccorso

Accoltellato dalla compagna in un’abitazione di Cremona, riesce a fuggire di casa e a raggiungere l’abitazione della madre in zona Battaglione-Bagnara dove si rifugia, spaventato e ferito. Da qui vengono chiamati i soccorsi. Ad intervenire, un’automedica, tre ambulanze e l’elisoccorso, che ha portato via il ferito, un uomo di 59 anni italiano. La vicenda, che avrebbe potuto finire in tragedia, è accaduta nel pomeriggio di oggi in città. La coppia ha iniziato a discutere, e dalle parole la donna, bielorussa, è passata ai fatti. Dalla cucina ha afferrato un coltello e ha accoltellato il compagno alla schiena, senza per fortuna ledere organi vitali. L’uomo ha avuto la forza di uscire di casa e di raggiungere l’abitazione della madre a Bagnara, dove poi è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Brescia. Futili i motivi che hanno portato la compagna ad accoltellarlo: sembra ci siano di mezzo questioni di gelosia. Sul posto gli agenti della squadra mobile a cui sono affidate le indagini.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Chicca

    Pazzesco !!!

  • Silvio Caproni

    Una volta tanto sono le donne a fare del male ai compagni maschietti!!! Parita’ di genere.

    • Chicca

      👍

      • Kenshiro

        Pollice su? Sul serio?
        Posso chiederle, cortesemente, se sul serio
        trova sensato e condivisibile il commento di Silvio Caproni, e in caso
        affermativo, se le va, di dire due parole per spiegare meglio il motivo?

        • Chicca

          Se guarda io ho scritto pazzesco, ho rivisto e pollice in su era per un altro commento ! Evidente ho sbagliato qualcosa !!! Ci mancherebbe !!

    • KRIZIA..

      Parità di che ? Ci deve essere davvero una parità ? La gente è impazzita, il femminicidio è all’ordine del giorno..Le donne secondo lei devono mettersi alla pari ? Che tristezza ! Provi pensare solo un attimo se dovesse toccare a lei…

    • Carlo Orecchia

      Tu hai dei gravi problemi.

  • conflittodinteressi

    La violenza femminile NON è da meno di quella maschile solo
    che passa in secondo piano sui media a differenza di quella maschile sulla
    donna che invece è volutamente smisurata e martellante. Una propaganda
    mainstream che crea una percezione volutamente distorta nella società, fortemente
    incentivata dalle lobbies femministe e sostenuta da una parte politica marcia e
    clientelare. Bibbiano docet.

    Per saperne di più vi consiglio la lettura di questo libro:

    IL CONDIZIONAMENTO DELLE COSCIENZE
    analisi della comunicazione distorta dai pregiudizi di genere.
    http://www.adiantum.it/ckfinder/userfiles/files/10_short.pdf

    https://www.osservatoriodiritti.it/2019/02/20/violenza-sugli-uomini/

    http://violenza-donne.blogspot.com/search/label/ultimenotizie?max-results=200

  • Carlo Orecchia

    Alla fine daranno la colpa a lui: o perché si è trovato una straniera o perché comunque “chissà cosa avrà fatto per farla arrabbiare così”. Di sicuro questa aggressione, una delle tantissime, non entrerà in nessuna statistica per far guadagnare qualche associazione di avvocate con gravi problemi di relazione con il maschile.

    Grazie al giornale di averla pubblicata. Che non è scontato.