Cronaca
Commenta

Pizze agli ospedali e pc per gli studenti: continua l'aiuto da parte dei Carabinieri

Nell’ambito delle numerose attività di sostegno alla comunità del territorio, messe in campo dai Carabinieri del Comando Provinciale di Cremona, i militari hanno risposto con entusiasmo e piena disponibilità alle richieste di supporto per effettuare alcune consegne di solidarietà.

La prima ha visto impegnati i Carabinieri della Compagnia di Cremona che hanno permesso la realizzazione dell’iniziativa della scuola di pizzaioli “G-Pizza”, rappresentata in Provincia dalla “Pizzeria il Cascinetto di Cremona” di consegnare centinaia di pizze destinate ai medici e sanitari degli Ospedali Maggiore di Cremona e Oglio Po di Casalmaggiore.

L’iniziativa, nata per porgere un ringraziamento a tutti coloro, sanitari in testa, che instancabilmente stanno affrontando questa emergenza sanitaria, è stata promossa dai soci fondatori di G-Pizza che hanno deciso di avviare una maratona di produzione e consegna presso gli ospedali di varie regioni, in Lombardia oltre a Cremona hanno donato e consegnato pizze a Pavia e Codogno. L’iniziativa ha consetito finora di consegnare oltre 30mila pizze in diverse provincie italiane.

La seconda effettuata dai Carabinieri della Stazione di Soresina, i quali su richiesta dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Bertesi” di Soresina hanno consegnato personal computer destinati ad alcune famiglie. L’ausilio didattico consegnato dai Carabinieri permetterà agli studenti destinatari di accedere alle metodologie di insegnamento a distanza.

© Riproduzione riservata
Commenti