6 Commenti

Smarrisce il portafogli, va in
Questura per denunciarlo e
incontra chi l'ha ritrovato

L’isolamento non ha cancellato la solidarietà, o almeno non del tutto. Un ottimo esempio è quanto accaduto ad un cittadino cremonese, Benito Fiori, che si è visto restituire il portafogli che aveva perso. “Ieri – spiega – avevo perso il portafoglio con tutti i miei documenti e oltre 200 euro. Oggi sono andato in Questura per denunciare lo smarrimento e un signore dietro di me, forse di origini magrebine, era lì per lo stesso motivo: aveva ritrovato un portafogli, il mio, esattamente con tutto ciò che conteneva”. Fiori, sorpreso dall’accaduto non ha approfondito la conoscenza dello sconosciuto, ma vorrebbe rimediare: “Purtroppo dalla sorpresa e dalla singolarità della situazione non ho chiesto il suo nome. Spero che legga questo mio modesto segno di gratitudine”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Silvio Caproni

    Mi sa tanto di episodio “pilotato”…..

    • Alessandra Fiori

      È proprio così difficile pensare all’onestà delle persone per alcuni che vedono malafede e complotti ovunque…

      • Abiff

        Bravo, esistono persone oneste al mondo. Io avevo perso il portafogli in piazza Duomo e non Le dico cosa non c’era dentro – panico!!! – la mattina dopo sono andato al bar sotto i portici a cercarlo, l’avevano trovato e me l’hanno restituito integro del contenuto. E io farei lo stesso.

  • Chicca

    Bel gesto ! Anche mio figlio un paio di anni fà ha trovato portafogli e senza pensarci due volte lo ha restituito personalmente !!

    • Abiff

      Si vede che è stato educato bene, cara Chicca!

  • KRIZIA..

    Una ricompensa no è ?