Commenta

Castelvetro si prepara
a ripartire: stasera riunione
di Comune e commercianti

A marzo 2018 3 morti. A marzo 2019 3 morti. A marzo 2020 29 morti. Anche Castelvetro Piacentino fa i conti con numerose vittime da Covid 19. Il paese è stato colpito profondamente dall’epidemia che ancora non è alle spalle. Un colpo al cuore del paese piacentino e dei suoi abitanti che hanno perso i loro cari. Ma un colpo anche all’economia di Castelvetro, considerando che solo dal 3 giugno riapriranno i confini regionali con la Lombardia, ovvero i residenti potranno tornare a Cremona per affetti ma anche viceversa.

Dopo la protesta dei commercianti del paese, che nei giorni scorsi hanno appeso all’esterno degli esercizi commerciali cartelli e striscioni di protesta per sollecitare la riapertura dei confini, resta comunque alta la preoccupazione delle categorie commerciali e del sindaco Luca Quintavalla, da sempre al loro fianco, per la situazione economica critica del paese. Il blocco dei confini ha fatto perdere loro circa l ’80 per cento della clientela, peggiorando non poco la situazione già non rosea del commercio. Questa sera, 1 giugno, prevista una riunione telematica con i commercianti del paese con il sindaco Quintavalla: “Il tema principale avrebbe dovuto essere la riapertura con Cremona, ma è superato per fortuna, ma abbiamo mantenuto l’incontro” ci dice il sindaco “lo spirito di squadra che i commercianti hanno avuto in queste settimane deve continuare anche per il futuro, è importante fare squadra anche per le proposte innovative per il futuro per fa crescere e rinnovare il nostro tessuto economico”. fband

© Riproduzione riservata
Commenti