Ultim'ora
Commenta

Consegnate
le borse di studio
di Confartigianato

La 35esima edizione delle Borse di studio 2019/2020 di Confartigianato Cremona si è svolta secondo “prescrizione Covid”, cioè senza assembramenti, scaglionati e senza la classica foto di gruppo. Nonostante questo l’Associazione degli Artigiani cremonesi non ha voluto mancare all’annuale appuntamento con la premiazione dei giovani studenti.
«Abbiamo fatto di tutto per poter fare questa cerimonia “in presenza” – ha esordito il Presidente di Confartigianato Cremona Massimo Rivoltini – perchè gli artigiani non mollano e abbiamo voluto festeggiare con voi e i vostri familiari questo momento di comunità».
«Ringrazio voi, giovani, – ha proseguito – perchè la vostra tenuta durante questa emergenza è stata encomiabile e ci avete battuti per senso di responsabilità. Siete una generazione migliore della nostra e sono convinto che il futuro sarà, con voi, un futuro migliore».
Rivoltini ha poi sottolineato come questa pandemia sia stata “quel tasto reset che molti sotto sotto avrebbero auspicato per voltare pagina”. «Questo reset è stato più forte del previsto, ma ha rivelato quanto questo mondo che abbiamo costruito sia fatto con i piedi di argilla, fragile ed effimero».
Secondo il Presidente di Confartigianato Cremona non tutto tornerà come prima “ma sono certo che la vostra coerenza, che avete dimostrato studiando con profitto, potrà darci speranza per il futuro”.
Rivoltini ha quindi concluso dicendo che la 35esima edizione delle Borse di studio non ha potuto avere ospiti come nelle scorse edizioni, “ma un saluto in video da parte dell’Amministrazione comunale è arrivato, attraverso l’Assessore Barbara Manfredini. «Utilizzo questi strumenti digitali per mandare il saluto mio e del Sindaco – ha detto l’Assessore – unitamente ai complimenti per il vostro impegno. Insieme a Confartigianato stiamo portando avanti molti progetti legati alla scuola e alla valorizzazione dell’Artigianato, nella speranza di vedere qualcuno di voi cimentasi, un domani, in un’attività artigianale che rimane un pilastro decisivo nell’economia, non solo territoriale, ma di tutto il nostro Paese».
In conclusione di ciascuno dei tre momenti separati, sono state distribuite le 26 borse di studio, più 8 extra bando donate da Ancos Confartigianato, il cui Presidente locale e regionale Vittorio Pellegri ha voluto salutare i ragazzi ricordando la bella collaborazione dello scorso anno con la Festa regionale Ancos, alla quale hanno collaborato gli studenti della scuola Einaudi.
«Siamo stati più forti del Covid – ha concluso quindi Rivoltini – e se anche questa è stata una cerimonia in tono minore, lo spirito di sostegno all’istruzione e alla cultura è rimasto inalterato, a testimonianza che l’Artigianato resta un pilastro decisivo in campo occupazionale, ma sopratutto una scuola di vita».

Elenco vincitori Borse di studio 2019/20

BORSA DI STUDIO “LUIGI TELO’”
Arrighi Aurora
Bolsi Riccardo

BORSA DI STUDIO “GUIDO E VINCENZO RIVOLTINI”
Cazzato Giada
Chiari Sara

BORSA DI STUDIO “OTTORINO GALLINI”
Digiuni Sofia
Generali Davide
Generali Federico
Gobetti Giulia

BORSA DI STUDIO “GUIDO E ANDREA ARTIGIANI EDILI”
Mazzini Luca
Parati Alice

BORSA DI STUDIO “MARISA E GIUSEPPE FANTI”
Villa Fancesco
Venturini Erika

BORSA DI STUDIO “ANGELO GALBIGNANI”
Viadana Chiara

BORSA DI STUDIO “ANGELO BESOSTRI”
Zignani Sofia

BORSA DI STUDIO “SILVIO IACCHETTI”
Cipollini Maddalena
Corradi Francesca

BORSA DI STUDIO “RINA GASPARINI IACCHETTI”
Oliari Veronica
Puerari Giorgia

BORSA DI STUDIO “VITTORIO IACCHETTI”
Sanfilippo Clara
Vaiani Camilla

BORSA DI STUDIO “DANTE FERRARI”
Molinari Aurora
Pagliari Fabio

BORSA DI STUDIO “GIUSEPPINA BASSI FERRARI
Vidari Riccardo

BORSA DI STUDIO “ADRIANA GHISOLFI”
Violato Rebecca

BORSA DI STUDIO “ATTILIO SOFFIENTINI”
Demararco Valeria
Gaimarri Luca

BORSA DI STUDIO “GREGORI LUIGI”
Aletti Elisa

BORSA DI STUDIO “ANCOS Confartigianato Cremona”
Bernardi Vera
Biazzi Mattia
Bolsi Thomas
Cambiati Alessia
Rebessi Reduan
Dragoni Annalisa

© Riproduzione riservata
Commenti