Ultim'ora
Commenta

Consegnate le borse di
studio Avis: premiati
Dasti, Abruzzi e Pisaroni

Domani, domenica 14 giugno, si celebra la Giornata mondiale del donatore di sangue. Quest’anno i festeggiamenti si sarebbero dovuti tenere in Italia con larga partecipazione. Il Covid ha costretto Avis nazionale e regionale a proporre solo iniziative on line in ottemperanza alle direttive nazionali sulla sicurezza. Avis comunale di Cremona ha scelto una forma diversa ed essenziale per ricordare la Giornata Mondiale del donatore, distribuendo oggi le Borse di Studio riservate ai donatori laureati con laurea magistrale che hanno ottenuto un punteggio di 110/110 e lode. Le borse di studio, del valore di mille sono state assegnate a Elena Dasti (laurea magistrale in Medicina e chirurgia “Borsa di studio Osvaldo Goldani”), Dario Abruzzi (laurea magistrale in Medicina e chirurgia “Borsa di studio Paolo Pinelli”) e Ilaria Pisaroni (laurea magistrale in relazioni internazionali ” Borsa di studio Felice Majori”). Premiati dalla presidente Avis Andreina Bodini e dai vicepresidenti Giuseppe Scala e Vittorio Cavaglieri, i neo dottori hanno brevemente motivato la scelta della loro tesi. “Avrebbero meritato – commenta Bodini – gli applausi di una platea più vasta, ma idealmente tutta l’Avis Cremona si complimenta con loro per l’impegno e la serietà dimostrata negli studi ed augura loro un futuro brillante”.

© Riproduzione riservata
Commenti