Ultim'ora
Un commento

Cremo, si ricomincia. Bisoli:
'Ad Ascoli partita importante,
ma non fondamentale'

E’ pronta a tornare in campo la Cremonese che domani sera, mercoledì 17 giugno alle 18.30, sarà di scena sul campo dell’Ascoli. L’allenatore grigiorosso Pierpaolo Bisoli, alla vigilia del match, ha fatto il punto della situazione dopo questa seconda mini-preparazione: “La squadra è in discrete condizioni, sono stati bravi: abbiamo cercato di rimetterci a posto fisicamente e mentalmente. Da parte mia ho provato a far trovare ai giocatori la concentrazioni, la voglia di lottare su ogni pallone e la qualità di squadra che è la prima cosa che si perde”.Indisponibili Kingsley e Piccolo.

L’Ascoli ha promosso Guillermo Abascal come allenatore della prima squadra (e già in panchina col Livorno tra le gestioni Zanetti e Stellone, ndr): “Non abbiamo tanti punti di riferimento, anche se ha vinto nell’unico match in cui è andato in panchina, non sappiamo se confermerà quelle scelte: noi dobbiamo andare là con le nostre forze. Erano partiti con altre ambizioni ed ora sono invischiati nelle zone calde, come noi. Le vicende extra campo possono compattarti o crearti grossi problemi, ma non sta a me giudicare i problemi altrui: in ogni caso non ci deve far distrarre. Dovremo andare ad Ascoli sapendo che è una partita importante, ma non fondamentale, e per cercare un risultato che dia continuità a quello di Frosinone per poi arrivare alla meta il prima possibile”.

L’ARTICOLO COMPLETO SU CREMONASPORT

© Riproduzione riservata
Commenti