Ultim'ora
Commenta

Raddoppio Mi-Cr-Mn,
il ministro: 'Entro il 2020
progettazione secondo tratto'

Già finanziato per 340 milioni di euro il progetto di raddoppio della Mi-Cr-Mn nel tratto Piadena-Mantova (costo complessivo 490 milioni), mentre per quanto riguarda il secondo tratto, che da Piadena arriva a Codogno, è previsto l’avvio della progettazione definitiva entro il 2020, mentre la copertura finanziaria (830 milioni) sarà prevista nel Cup 2022-2026: lo ha annunciato il ministro Claudia De Micheli in risposta a una missiva del sindaco Gianluca Galimberti, in cui si chiedevano le motivazioni per cui che nelle slide del Piano Italia Veloce presentate non era citato il raddoppio della ferrovia Mantova-Cremona-Milano.

Nella missiva, il ministro ha sottolineato “l’importanza di realizzare quanto prima le opere” e che esse verranno previste non nel Piano, ma nel Documento Pluriennale di pianificazione.

Il sindaco Galimberti ha già replicato nuovamente alla missiva, specificando che “i tempi devono essere rispettati per la realizzazione della prima tratta e per la costruzione del progetto per la seconda” e che “è assolutamente indispensabile stanziare ciò che serve per realizzare questo secondo progetto, altrimenti l’opera risulterebbe incompiuta”. Infine il sindaco chiede “un forte impulso sui finanziamenti necessari per i ponti”.

© Riproduzione riservata
Commenti