Commenta

24 ore di Le Mans, le live e la
nuova vita in Ferrari di Laurito:
Così ho fatto da coach a Leclerc

Amos Laurito da questa stagione è diventato Team Analyst del Team esport della Ferrari, dopo aver corso con la Rossa di Maranello ‘virtuale’ nella passata stagione. Oggi, domenica 5 luglio, alle 15.10 scatterà il Gran Premio d’Austria, gp d’esordio del mondiale di Formula Uno con le Ferrari che scattano dalla settima e undicesima posizione. Durante i mesi di sosta forzata a causa dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus, molti piloti si sono cimentati in eventi di gran premi e corse virtuali, con la F1 che ha organizzato un vero e proprio campionato di esport. E il cremonese Laurito è stato grande protagonista, grazie alla sua esperienza.

“In Ferrari – racconta il cremonese – avevano bisogno di fare dei virtual Gp e serviva qualcuno che potesse fare da coach ai piloti che vi avrebbero preso parte per aiutarli nel loro percorso. Il mio lavoro, a partire da questa stagione, consiste proprio nel supportare i piloti dell’esport Team, per cui ero l’unico, oltre al coach Stefano Presenti, a poter dare una mano a Charles Leclerc e ai piloti dell’Academy. Il coach si concentrava più sulla mentalità, io maggiormente sulla guida vera e propria”. (l’articolo completo su CremonaSport)

© Riproduzione riservata
Commenti