7 Commenti

Covid, in prov. di Cremona
l'incremento più alto registrato
in Regione: 23 nuovi casi

Sono 23 i nuovi casi di coronavirus accertati in provincia di Cremona da Regione Lombardia, su un totale di 111 (di cui 76 a seguito di test sierologici e 23 “debolmente positivi”). Salgono dunque considerevolmente i contagi dichiarati da Regione nel nostro territorio (ieri erano stati 5, ndr) e, in generale, si alza anche la percentuale dei positivi rispetto ai tamponi effettuati (5.855): dal’1,11% di ieri all’1,89%.

L’incremento cremonese è il più alto in Lombardia, davanti a Mantova (22) e Bergamo (17), mentre a Lodi, Pavia e Sondrio non hanno fatto registrare nuovi contagi. Crescono anche i ricoverati (+3, totale 233), mentre rimangono stabili quelli in terapia intensiva (36). In aumento anche i guariti e dimessi (+61, totale 68.335, di cui 66.052 guariti e 2.283 dimessi), mentre si registrano anche 3 nuovi decessi, portando il totale delle vittime da Covid a 16.700.

I CONTAGI NEI COMUNI

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Chicca

    Ieri mattina mi sono recata al cimitero, all entrata principale visto che quella al borgo è chiusa
    e non so perchè , visto che a controllare non c era nessuno , ho trovato persone sopratutto anziane senza mascherina! Ma nemmeno qualcosa da coprirsi la bocca !

  • zenigweb

    Cremona prima in Italia per i contagi e prima in Italia per il numero di frequentatori di piscine aperte al pubblico grazie al fenomeno fortemente locale delle canottieri/società sportive, ci sarà un nesso causale?

    • Chicca

      Io ieri per la prima volta sono andata al Dopo lavoro ferrovieri dove sono iscritta,devo dire che c erano lettini vicini ,( anche 4 o5 ) con su degli amici oviamente senza mascherina, ma io dico la distanza? Nessuno che controllava! Ma !

    • BasketMyLife

      Lo stesso nesso che c’e come rapporto abitanti/supermercati!!!!!

      • zenigweb

        Quello è così dappertutto, la particolarità di Cremona è di avere una piscina ogni 10000 abitanti (contando gli abitanti dei comuni vicini). E’ un caso unico, nel resto d’Italia le associazioni con piscina sono una rarità per gente veramente facoltosa.

  • Guy F.

    Non credo che supermercati e piscine delle canottieri, siano la causa…su 23 casi, 17 sono a Casalmaggiore…direttamente collegabili al focolaio di Viadana…
    purtroppo ci son diversi piccoli focolai in tutta italia, specialmente al Nord… l’emergenza si e’ ridotta, ma non e’ finita, anche se per fortuna i casi gravi sono pochi…sperum in been

    • Арсений

      Infatti i numeri vanno analizzati, non a caso anche Mantova è a 22 contagi. I focolai si conoscono, sarebbe più utile capire il perché si sviluppano in quei luoghi.