Commenta

Nuova generazione Truck Man
Anche azienda cremonese
contribuisce alla realizzazione

C’è anche un’azienda cremonese tra le 67 aziende italiane che contribuiscono alla nuova generazione di truck MAN: si tratta della Castello Italia Spa, che fornisce i loro manufatti al costruttore tedesco per le nuove gamme truck. Castello Italia Spa è leader nella produzione in poliammide di tubi high-tech. Le competenze tecniche e commerciali, unitamente alla flessibilità del management, hanno permesso all’azienda di diventare un attore rilevante nei mercati automotive e industrial. Nata nel 1965, Castello Italia ha la propria sede industriale nella provincia di Cremona e una produzione 100% italiana, unitamente alla filiale Castello France, fornisce in tutto il mondo tubi hi-tech e spirali per sistemi di frenaggio, SCR (Selective Catalytic Reduction), circuiti di raffreddamento, sospensioni ad aria e circuiti carburante, per citare i principali componenti. Con oltre 65 milioni di metri venduti e una esportazione dell’80%, la società guidata da Pierluigi Testa impiega circa 100 dipendenti e conferma obiettivi di crescita a doppia cifra con ulteriore sviluppo dei reparti produttivi e dello stabilimento. 

I primi contatti con MAN risalgono al 2010, ma è a partire dal 2016 che Castello Italia diviene fornitore ufficiale dopo aver superato brillantemente tutti gli audit necessari. La partnership si intensifica nel 2018, anno in cui Castello Italia propone a MAN soluzioni alternative di sviluppo prodotto e industriali. Da allora Castello Italia produce e fornisce MAN con tubi termoplastici destinati all’utilizzo nei sistemi di frenaggio e carburante. I prodotti vengono consegnati presso 11 impianti MAN in tutta Europa: gli oltre 13 milioni di metri sono assemblati su tutta la gamma Truck (in particolare sulla nuova gamma) e Bus (incluso il nuovo modello elettrico Lion’s City E). Più recentemente, durante la pandemia Covid-19, Castello Italia ha lavorato 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per fornire i propri tubi a tutti gli stabilimenti MAN nell’ottica della totale partnership strategico/commerciale e nella missione dedicata al “problem solving” e alla “customer satisfaction”, solida base del DNA societario. 

© Riproduzione riservata
Commenti