16 Commenti

A luglio busta paga più
pesante per i dirigenti comunali
111mila euro da suddividere

Busta paga più pesante nel mese di luglio, per i dirigenti del Comune. 111mila euro lordi (per la precisione 111.194)  è l’ammontare della retribuzione di risultato che verrà suddivisa tra i dirigenti del Comune per l’anno 2019, una componente aggiuntiva rispetto alla retribuzione.  Lo stanziamento – come specificato nella determina dirigenziale del 10 luglio che fissa gli importi – rappresenta il 62,36% del finanziamento complessivo previsto dal Comune, pari a 178.376 euro e viene suddiviso tra i dirigenti che hanno ottenuto un punteggio da parte del Nucleo di Valutazione pari ad almeno 60/100.

L’esborso per il Comune è comunque superiore: ai 111mila euro si devono aggiungere 26.464 euro di contributi e 8.644 come quota Irap.

Un risparmio per le casse comunali è invece rappresentato dagli incentivi spettanti ai dirigenti per le attività di recupero dei crediti Imu e Tari, 6.057 uro, che per l’anno appena trascorso non vengono liquidati.

La Retribuzione di Risultato non è l’unica voce che compone lo stipendio di un dirigente comunale: c’è infatti la ben più consistente retribuzione di posizione, già liquidata per quest’anno, per un ammontare complessivo di 367.098 euro.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Mirko

    Fatemi capire a Cremona non funziona un Caxxo e si dividono i soldi? Senza parole cremonesi sveglia

    • Chicca

      👍

    • Tuono

      Hai ragione Mirko. È uno schifo!!! Con un 6 politico si prendono un sacco di soldi. In ogni azienda privata devi raggiungere almeno il 98% per prendere un premio di risultato o produttività. Sono imbarazzanti. Con 150000 € potrebbero assumere 5 maestre… Invece vanno a riempire le tasche di questi professionisti che quasi sicuramente non hanno le pezze al cxxlo!!

    • Philippe

      Non tengo nessun partito politico ma temo che se ci fosse stata l’altra banda bassotti al comune, sarebbe stata la stessa storia. Al di là di tutto, veramente potevano devolvere questi soldi a chi ne ha più bisogna, che bella figura avrebbero fatto!

  • antonio1956

    Una votazione pari a 60/100 o superiore dovrebbe dar diritto allo stipendio mensile, non ad un compenso ulteriore. La somma destinata alle indennità di risultato potrebbe essere utilizzata per l’avvio in sicurezza del prossimo anno scolastico o, in subordine, alla sistemazione delle criticità dei percorsi ciclabili evidenziati qualche giorno fa dalla Fiab.

  • Tuono

    Bilancio Rsa cremonese in rosso (così dicevano mesi fa), causa piscina persa(spese legali da pagare?) strade che fanno schifo, servizi sociali al collasso, sanità che ha bisogno della generosità dei cittadini x andare avanti, imprese e negozi che chiudono, crisi epocale alle porte, Ecc eccc… . ALMENO PER QUEST’ANNO SI POTEVA EVITARE. SENZA PAROLE.

  • MENCIA

    mese di Aprile in emergenza cassa covid indennita’ di 600 alla plebe mentre questi Patrizi che di certo lo stipendio lo avranno preso regolarmente ,hanno il coraggio di dividersi anche il premio , evito dei commenti volgari

  • Acciaio Rapido

    Effettivamente questo sembra il lieto fine di una brutta storia, che per noi invece, continua…

  • maumamaro

    SENZA VERGOGNA!

  • Hulk Il Giusto

    Ci saranno più multe, più autovelox più tasse per pagare i bonus di chi non fa nulla per meritarlo!

  • Арсений

    Quando le persone lavorano così bene ,ma proprio così bene, vanno premiate.

  • Abiff

    Grande tempismo, c’è gente che non ha ancora preso la cassa integrazione di aprile e questi si danno il premio di produzione in una città il cui centro storico sta morendo e le ciclabili hanno i pali in mezzo.

    Quanto ci sono simpatici!

  • CommanderKeen

    Andrà tutto bene, per loro…

  • pionni

    Che tristezza e rabbia, tutto quello che c’era da dire, lo avete detto e condivido 100%. Penso che Cremona meriti di meglio, meditate gente, meditate!!

  • Camillo Frangipane

    I funzionari e dirigenti pubblici sono la nuova aristocrazia, sempre indenne da crisi economiche e disastri che toccano la gente comune. Consoliamoci con la costituzione piú bella del mondo.

  • gianca3004

    Con 60/100, che è la sufficenza stiracchiata ,avrebbero diritto a malapena allo stipendio non a premi di produzione,in qualsiasi azienda privata sarebbero strigliati,non premiati.