Commenta

Volley, Vbc Casalmaggiore
annuncia iscrizione in Serie
A1: ecco il roster completo

Pronta a giocarsi il prossimo campionato di Volley femminile Serie A1, la Vbc èPiù Casalmaggiore, ha depositato ieri i documenti di iscrizione in Lega Volley. Un grosso sospiro si sollievo per i tifosi, dopo i timori delle scorse settimane, che la compagine casalasca potesse non raggiungere questo risultato.

“Partiamo in ritardo perché è stato un anno difficile, in una situazione anomala” sottolinea il presidente, Massimo Boselli. “Stiamo affrontando un periodo nuovo, che ci ha portato a riflettere più di quanto già facevamo in passato”. Questo motiva il ritardo con cui la società è arrivata a prendere una decisione sulla propria continuazione, sebbene con “un taglio del budget di circa il 40%”, facilitato dal fatto che “nell’emergenza covid sono calati anche i costi degli ingaggi” ha evidenziato Boselli.

Un roster di un certo livello, a partire dall’allenatore, Carlo Parisi: “Una decisione che conferma da subito l’intenzione della società di fare un campionato di livello” ha detto il dirigente Luciano Toscani. “Parisi ha legato la sua storia a Busto Arsizio, dove ha vinto di tutto e ha fatto l’ultima stagione a Scandicci. Insieme a lui, il secondo allenatore, Cristian Piazzese, che già a Scandicci era il suo secondo allenatore”.

Il roster rosa vede grandi ritorni, come Carli Lloyd al palleggio e il libero Imma Sirressi. Accanto a loro, al palleggio arriva una 28enne di grande esperienza, Francesca Bonciani, 178 centimetri, che ha calcato i campi di A1 e A2. A sostenere Sirressi, è confermata Marianna Maggipinto, rimasta dallo scorso anno, insieme alla centrale Federica Stufi.

Non mancano però nomi nuovi, come la centrale Laura Melandri, che vanta un passato di vittorie con Conegliano e che ha concluso l’ultima stagione con la Zanetti Bergamo. Sempre tra le centrali, c’è Michela Ciarrocchi, 21 anni e 185 centimetri, che lo scorso anno ha militato in A2, a Pinerolo, dove è stata uno dei migliori centrali della serie.

Passando agli opposti, a tenere le resini sarà Rosamaria Montibeller, che lo scorso anno si è classificata come uno dei migliori opposti del campionato (2 posto per numero di punti fatti dietro a Camilla Mingardi), con la maglia del Perugia. Accanto a lei lavorerà Tereza Vanzurova, 29 anni, che ha giocato a Novara in A2, a Scandicci, a Filottrano in A2 e nella nazionale della Repubblica Ceca.

In banda un altro nome ben noto ai cultori del volley: “quello di Laura Partenio, 29 anni e 182 centimetri di altezza, specialista in ricezione e difesa, ma anche attaccante di grande esperienza” spiega ancora Toscani. “Ha giocato l’ultimo anno nel Filottrano ma è stata anche in nazionale, a Modena, a Novara e a Monza”.

Sempre in banda la squadra schiera Kara Bajema, 22 anni e 188 centimetri, in arrivo dall’università di Whashington, dove ha vinto numerosi premi. Infine ci sarà Ailama Cese Montalvo, 19 anni per 188 centimetri, cubana, con esperienza nel campionato russo.

Il main sponsor della squadra è rimasto solo èpiù, dopo l’abbandono di Pomì: per il momento la società non ha ancora trovato un secondo sponsor forte, ma rimangono tutti i piccoli che continuano a sostenerla e che permettono di proseguire nel campionato nonostante il periodo di emergenza. “Quanto accaduto segna le aziende e le società sportive che ne vivono a contatto” ha detto Boselli. “Ma se siamo qua è perché crediamo in un futuro e nell’opportunità di dare un futuro alla nostra pallavolo. Non è stato facile prenderci un onere come questo in una fase così difficile, ma abbiamo trovato l’energia e la forza per farlo”.

Il campionato inizierà il 20 settembre, con una partita giocata in casa, al PalaRadi, ma il 29 o il 30 agosto ci sarà la prima partita ufficiale, in occasione della Supercoppa, contro Bisonte Firenze.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti