Commenta

Covid, +11 casi. Ats Valpadana:
positivo il 23% dei test
sierologici (17% in Regione)

11 nuovi tamponi positivi sono stati registrati nelle ultime 24 ore in provincia di Cremona, un dato in rialzo rispetto agli ultimi giorni. Sono i dati diffusi oggi dalla Regione, dove si registrano nel complesso 80 nuovi positivi, di cui 23 a seguito di test
sierologici e 17 ‘debolmente positivi’. restano invariati i ricoveri in terapia intensiva, 23 come ieri e diminuiscono di 13 unità, portandosi a 164 quelli ordinari. 10 in totale i decessi, complessivamente arrivati a 16.775.

Oggi il governatore Attilio Fontana ha diffuso i dati sull’andamento dei test sierologici effettuati in Regione, complessivamente oltre 588mila. 43.786 quelli effettuati dall’Ats Valpadana, che unisce i territori di Cremona e Mantova, il 7,4% della regione.
Nel complesso, il 17% dei lombardi che si è sottoposto a test sierologico è risultato positivo al Covid19.
Una percentuale che sale per l’Ats Valpadana: nel territorio a cavallo tra cremonese e mantovano i positivi raggiungono il 23% del totale. I dati sono poi analizzati prendendo in considerazione due sottogruppi, da una parte i cittadini e dall’altra il personale sanitario. Ebbene, nel primo gruppo (35.050 cittadini) risulta positivo il 25% (8599 persone). Per i sanitari, la positività è stata riscontrata nel 16% dei casi (1424 tra medici, infermieri e operatori).
Nei dati regionali non vengono conteggiati i casi dubbi, circa 8500 in tutta la Lombardia.
A pagare il conto più salato all’emergenza Covid è il territorio orobico: il 32,8% dei cittadini e il 34% dei sanitari sottoposti ai test sierologici dell’Ats di Bergamo sono risultati positivi.

IL CONTAGIO NEI COMUNI DELLA PROVINCIA

© Riproduzione riservata
Commenti