Ultim'ora
Un commento

Canone occupazione suolo,
rinvio delle scadenze e niente
interessi e sanzioni

(foto di repertorio)

Considerati “gli effetti prodotti dall’emergenza sanitaria Covid-19 sulle attività economiche presenti sul territorio comunale e sulla cittadinanza” e a seguito “del continuo confronto con le categorie economiche”, l’Amministrazione comunale intende alleggerire, “per quanto possibile”, la pressione fiscale locale derivante dalle scadenze più prossime.

Con deliberazioni di Giunta Comunale del 3 giugno 2020 e del 17 giugno 2020 e delibera di Consiglio Comunale del 29 giugno 2020 sono state definite le categorie del ruolo Cosap (canone per l’occupazione di suolo pubblico, ndr) da esentare. Per ragioni oggettive, fanno sapere dall’Amministrazione, “è materialmente impossibile rispettare la scadenza prevista nel regolamento alla luce di questi provvedimenti e quindi emettere la bollettazione in tempo utile per il versamento” con scadenza ordinaria 30 giugno 2020 per la rata unica (importi fino ad 260,00 Euro) e scadenze per importi rateizzati al 30 giugno (prima rata), 31 agosto (seonda rata), 31 ottobre (terza rata) e 30 novembre (quarta rata).

Ferma restando la sospensione per alcune fattispecie già decise, per le restanti il Consiglio (15 favorevoli, 9 astenuti) ha deciso di rinviare la scadenza Cosap soluzione unica (importi canoni fino ad 260,00 Euro) al 30 settembre 2020 e rinviare le scadenze Cosap canoni rateizzati (importi superiori a 260,00 Euro) al 30 settembre 2020 (prima rata), al 30 ottobre 2020 (seconda rata), al 30 novembre 2020 (terza rata) ed al 31 dicembre 2020 (quarta rata). Il Consiglio Comunale ha inoltre deciso di rimettere nei termini i contribuenti Cosap rispetto alla scadenza ordinaria relativa al versamento del 30 giugno 2020 e successive scadenze rateizzate entro il 31 dicembre 2020, nonché di disporre la non applicazione di sanzioni ed interessi nel caso di versamento del canone Cosap 2020 entro il 30 settembre 2020 e per chi versa il canone rateizzato entro il 31 dicembre 2020.

© Riproduzione riservata
Commenti