Commenta

'Cremona riparte' dal porto
Evento con musica live e
food truck il 29 e 30 agosto

Cremona riparte e lo fa dal suo porto. ‘Cremona Riparte – Cibo, Turismo, Sport e Cultura’ è il titolo evocativo dell’evento organizzato in zona porto canale a Cremona, originariamente previsto per fine luglio (sabato 25 e domenica 26) e ora slittato di un mese: il nuovo calendario prevede lo svolgimento il 29 e il 30 agosto, con possibilità di un ulteriore proroga alla settimana successiva (5-6 settembre).

L’iniziativa è organizzata dalla Renegade Eventi S.n.c. di Carpi (Modena) e si svolgerà in via della Conca dalle 18.00 alle – indicativamente – 24.00, con la presenza di musica dal vivo, 15 truck food e zona beverage. In tal senso confermati i gruppi ‘Pawns’ e ‘Sada’, già in calendario per le date di luglio, che si esibiranno su un palco non direttamente accessibile al pubblico per rispettare le disposizioni anti Covid presenti. Sarà però possibile assistere agli show dalle postazioni nei pressi dei food truck allestiti come zona ristoro.

La società organizzatrice è tenuta a prealleratre le attività gravitanti intorno all’area portuale, tra cui le società canottieri dell’area, ma anche le aziende che si affacciano sulla zona. In occasione dell’evento sarà dunque chiuso un tratto della stessa via della Conca (all’altezza della società Ottagoni Cremona Sport, ndr), mentre la navigazione non verrà sospesa, nonostante ci possa essere la possibilità per O.C.S. ed altre associazioni di organizzare eventi correlati a margine dell’evento, sebbene non direttamente gestiti da Renegade.

Matteo Casella, socio della società carpigana, spiega: “Abbiamo deciso di investire nel Porto di Cremona per rivitalizzare un’area molto bella su cui sia il Comune che la Provincia hanno investito molto senza avere un effettivo ritorno tangibile. Sentendo anche un po’ di pareri in città ci è parso che rivitalizzare con un’iniziativa di questo genere dopo la pandemia e ciò che ne è seguito poteva essere molto interessante”.

© Riproduzione riservata
Commenti