Ultim'ora
Commenta

Piante danneggiate
dai temporali,
al via le potature

Cominciano questa settimana i lavori di potatura delle piante con rami resi pericolanti a seguito dei temporali nella zona nord della città, con rischi per la sicurezza. Le operazioni sono affidate dal Comune al Consorzio Forestale Padano, per un importo di circa 45mila euro e fanno parte del piano manutentivo del verde pubblico che prevede anche la rimozione delle erbe infestanti da strade e marciapiedi in corso da una settimana. 200 circa le piante da sistemare, secondo il computo metrico presentato dal Consorzio. I lavori consisteranno nella  potatura a tutta cima e del taglio di ritorno, con asportazione totale dei rami troppo sviluppati o sbilanciati. Verrà privilegiato il diradamento della chioma e verranno asportati rami e parti vegetali aggrediti da parassiti. “Verranno lasciati – si legge nella relazione – i rami più vigorosi e ben inseriti sul fusto, nel rispetto delle caratteristiche ornamentali e fisiologiche proprie della specie”.

Il lavoro da fare sarà parecchio e non solo nella zona nord della città. Da tempo ad esempio i frequentatori del parco del Morbasco lamentano lo stato in cui si trova la parte boscata dell’area, dove molti tronchi sono caduti e mai rimossi mentre altre piante appaiono in condizioni instabili. Anche nella parte più ricreativa del parco ci sono problemi di trascuratezza, con una delle panchine distrutte da tempo.

 

© Riproduzione riservata
Commenti