Ultim'ora
Commenta

Test rapido personale scuola
Tutto esaurito il primo giorno
all'ospedale di Cremona

FOTO SESSA

Il primo giorno sono già tutti esauriti i 192 posti riservati al personale docente e non docente della scuola per eseguire il test rapido del siero a fine di screening della presenza del Covid. Un passo importante in vista della riapertura delle scuole, che molti vorrebbero estendere a tutti i lavoratori a contatto col pubblico. 1200 circa le persone che si sono prenotate attraverso il portale regionale a partire dallo scorso 20 agosto: i test andranno avanti fino al 4 settembre. In caso di positività viene effettuato nell’immediato il tampone nasofaringeo.

I test sono iniziati alle 14 di oggi. Otto le postazioni presso l’Asst di Cremona e 2 all’Oglio Po.

“L’ASST di Cremona con tempestività – grazie al lavoro delle Direzioni mediche, del DAPS e alla disponibilità degli operatori sanitari – si è organizzata per offrire questo servizio agli insegnanti e al personale che lavora in ambito scolastico” – spiega Giuseppe Rossi (Direttore generale ASST di Cremona).
“Due sono le motivazioni essenziali che ci animano nell’erogare questo servizio – continua Rossi – garantire e tutelare la salute pubblica, limitando il più possibile la diffusione del virus e, per quanto possibile, dare il nostro contributo alla riapertura in sicurezza delle scuole. Essere parte attiva di questo processo è per l’ASST di Cremona un motivo di orgoglio civico, oltre che un compito istituzionale”.

“E’ importante ricordare che si accede al servizio solo su prenotazione – precisa Rosario Canino (direttore sanitario). Non serve l’impegnativa e le modalità di prenotazione sono tre: attraverso i numeri verdi 800.638.638 (da rete fissa) oppure 02 999 599 (da cellulare); consultando il portale regionale www.prenotasalute.regione.lombardia.it. Oppure direttamente dallo smartphone scaricando l’APP SALUTILE prenotazioni”.

“Le tre diverse modalità sono state pensate per facilitare l’accesso e favorire la partecipazione. Ogni giorno, dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 18, riusciremo ad accoglie 192 utenti a Cremona e 72 all’Oglio Po. A tale proposito, desidero evidenziare due aspetti peculiari della procedura: l’esito del test sierologico viene rilasciato alla persona nell’immediato (30 minuti circa) e in loco. In caso di positività al covid-19 effettueremo subito il tampone. La persona dovrà rispettare l’isolamento fiduciario al proprio domicilio, in attesa dell’esito definitivo del tampone. Questo sistema – conclude Canino – tutela la salute e limita la diffusione del virus. Ringrazio Pietro Morstabilini (Dirigente Area tecnica delle professioni sanitarie) e Rachele Bini (Referente DAPS Oglio Po) per il loro prezioso contributo organizzativo, fondamentale per l’avvio tempestivo di questa specifica attività”.

Il test sierologico viene eseguito su poche gocce di sangue prelevate con una piccola puntura al dito. E’ rapido. Il risultato viene rilasciato all’utente in poco tempo e in loco. In caso di esito negativo la persona può tornare a casa. In caso di esito positivo verrà eseguito subito il tampone nasofaringeo, la persona può tornare a casa, ma dovrà restare in isolamento fiduciario fino alla comunicazione dell’esito definitivo del tampone.

foto Sessa

© Riproduzione riservata
Commenti