Commenta

Scuola verso la ripartenza:
il Manin chiede al Comune di
fare ginnastica a Porta Mosa

Rush finale per la riorganizzazione degli spazi per mantenere le distanze di sicurezza a scuola, in vista dell’attesa ripartenza. Cosi il liceo classico Manin, per rendere la ripresa scolastica post covid meno difficile, ha inoltrato una richiesta al Comune di Cremonachiedendo di poter beneficiare degli spazi aperti dei bastioni di porta Mosa nelle ore di ginnastica. In tempi normali il liceo occupa alcuni spazi del centro Barbieri e dell’istituto Vacchelli ma, visti i tempi, le classi e le distanze, ha dovuto adottare nuove misure di sicurezza. Tutti i Comuni, del resto, si stanno organizzando in questo senso: per il rientro a Soresina sono già stati organizzati gli ingressi. Per la scuola d’infanzia ci sarà un ingresso unico con orari scaglionati, mentre per la primaria tre ingressi separati: Via Matteotti-Via Lombardia-Piazza Italia; per la secondaria di primo grado due ingressi separati, entrambi su Piazza Italia: ingresso principale e ingresso dalle palestre. Gli ingressi della Primaria e della Secondaria sono stati separati fisicamente. È stato il sindaco Diego Vairani ad annunciarlo attraverso il propri profilo Facebook.

sg

© Riproduzione riservata
Commenti