Ambiente
Commenta5

Rifacimento impianti a porta Mosa. Elettricità, panchine, acqua e reggibici per 50mila €

Porta Mosa si presenterà con le carte in regola per essere un’area destinata agli eventi all’aperto, grazie a un intervento da 50mila euro finanziato con i contributi regionali per la rigenerazione urbana. Il progetto è stato elaborato dal Comune, con lo scopo di aumentare la fruibilità  dell’area in particolare nei mesi estivi. Questi gli elementi principali su cui si interverrà:

Dotazione energia elettrica.  E’ prevista l’implementazione dei punti di distribuzione di energia elettrica (ora un solo punto) mediante la posa di 4 torrette a ribalta con relative prese lungo il perimetro dello spazio pianeggiante. Ci sarà un nuovo quadro elettrico e lo spostamento del contatore per una maggior sicurezza e rispondenza alle normative. La potenza dell’impianto potrà raggiungere i 90 Kw.
Dotazione idraulica. Anche la distribuzione di acqua potabile sarà migliorata mediante la posa di due pozzetti per contenere fino a sei saracinesche. Il quadro di distribuzione principale è già presente così come la manichetta per l’attacco in caso di intervento dei Vigili del Fuoco.

Restauro arco in muratura, cancello d’ingresso. L’attuale arco in muratura che sostiene il cancello d’ingresso versa in condizioni di avanzato degrado in conseguenza della scarsa manutenzione e dei distacchi di parte dei mattoni in cotto. Il progetto di restauro dovrà essere sottoposto alla Soprintendenza, ma da subito si procederà alla messa in sicurezza attraverso lavori edili.
Posa di arredo urbano. Per aumentare la fruibilità dell’area è prevista, a completamento delle opere, la posa di arredo urbano quali panchine, tavoli e reggi biciclette.

© Riproduzione riservata
Commenti