Ultim'ora
Commenta

Polo della cremazione,
ampliato portone d'ingresso,
si lavora alla seconda linea

Proseguono al cimitero  i lavori per la realizzazione della seconda linea del forno crematorio, lavori aggiudicati alle officine meccaniche Ciroldi spa di Modena. Approfittando delle necessità del cantiere, è stato ampliato il cancello d’ingresso, una modifica che verrà mantenuta anche a fine lavori per maggiore comodità d’accesso e anche in risposta ad esigenze di maggiore riservatezza. Le varie parti del nuovo forno crematorio sono in corso di realizzazione nelle officine modenesi e verranno poi montate a Cremona. Una volta entrato in funzione il nuovo impianto, verrà rifatto anche quello attuale, in funzione nel 2014, in modo da avere due linee con le stesse prestazioni e le stesse esigenze di manutenzione.  L’investimento e tutta la parte amministrativa sono a carico di Aem (circa un milione il costo dell’intervento)  che ha modificato il suo piano economico finanziario prevedendo un ammortamento fino al 2033.

© Riproduzione riservata
Commenti