Ultim'ora
2 Commenti

In Cortile Federico II stele
per defunti da Covid: ok da
Comm. Toponomastica

Si è insediata ieri la commissione toponomastica, rinnovata solo in parte con il secondo mandato di Galimberti. Ne fanno parte il sindaco in qualità di presidente, che però ha delegato l’assessore alla cultura Luca Burgazzi, i consiglieri di maggioranza Lapo Pasquetti e Franca Zucchetti, i consiglieri di minoranza Roberto Chiodelli della Lega e Federico Fasani di Forza Italia, e poi i consiglieri esperti. Sono stati praticamente riconfermati i precedenti dunque Franco Verdi, storico, ex preside dell’Istituto Einaudi, con una lunga militanza politica e di incarichi amministrativi; l’architetto Angelo Garioni, l’architetto Marco Turati, il linguista e docente universitario Davide Astori, Letizia Bellini dell’Università popolare delle Liberetà e la storica Liliana Ruggeri. Nella prima commissione sono stati vagliate alcune proposte: verrà posizionata una stele in cortiletto Federico II in occasione della visita del Presidente della Repubblica per ricordare i morti da Covid; inoltre verrà intitolata una via nel quartiere Po al regista e giornalista Sandro Talamazzini. Inoltre sarà posizionato un busto nel vialetto degli artisti al Cimitero per ricordare la poetessa Mara Soldi Maretti; confermata infine l’intitolazione del parchetto del Boschetto al guaritore Romolo. s.galli

© Riproduzione riservata
Commenti