Ultim'ora
Commenta

Sport Management, archiviato
procedimento per diffamazione
nei confronti degli ex dipedenti

Il 13 ottobre, il Gip del Tribunale di Cremona, ha disposto l’archiviazione del procedimento penale originato dalla denuncia querela sporta da Sergio Tosi, Presidente e rappresentante legale della Sport Management, per diffamazione nei confronti degli ex collaboratori della piscina comunale Fedeli, Marca, Faliva e Lancetti. Tutto era nato quando i lavoratori avevano segnalato al Comune, con protocollo riservato, la situazione di degrado e le pessime condizioni igienico sanitarie in cui versava la struttura.

“Siamo molto sollevati” confida Lancetti a nome dei 4 ex collaboratori cremonesi. ‘E’ stato riconosciuto l’intento non delatorio nei confronti della Società Sport Management. Lo spettro di un processo penale non è piacevole. Crediamo di aver agito per il bene collettivo. Rifaremmo tutto quello abbiamo fatto altre dieci volte. In quel momento, secondo noi, c’erano delle gravi violazioni di varie norme in piscina e l’abbiamo comunicato con un protocollo riservato al Sindaco”.

© Riproduzione riservata
Commenti