Ultim'ora
3 Commenti

Carabinieri intervengono per
sedare una lite, ma trovano
anche droga: arrestato 25enne

AGGIORNAMENTO – Questa mattina, giovedì 29 ottobre, i Carabinieri della Stazione di Casalbuttano e di Castelverde sono intervenuti presso un’abitazione in Paderno Ponchielli, dove era stata segnalata un’accesa lite famigliare. Il luogo e i partecipanti del litigio erano ben noti ai Carabinieri di Casalbuttano. Infatti, i militari erano già intervenuti più volte a seguito delle richieste dei genitori per le intemperanze del figlio.  L’ultimo degli interventi si era verificato circa dieci giorni prima per lo stesso motivo e nell’occasione il figlio 25enne, nato in Ucraina, celibe, disoccupato, con precedenti di polizia, era stato segnalato alla Prefettura di Cremona a seguito del rinvenimento di una pianta di marijuana all’interno della propria camera.

Anche nella mattinata odierna i militari intervenuti, dopo aver placato gli animi e riportato la calma, hanno proceduto alla perquisizione dell’immobile trovando il25enne in possesso di 47 grammi di marijuana, 13 grammi di hashish, 2 bilancini elettronici di precisione e denaro contante per 150 euro, provento di attività di spaccio. Al termine degli accertamenti i Carabinieri hanno quindi proceduto all’arresto di S.V. per la detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti trattenendolo presso le camere di sicurezza del Comando Stazione di Casalbuttano. La direttissima svoltasi questa mattina in Tribunale ha portato alla convalida dell’arresto e all’applicazione della misura cautelare all’obbligo di firma in caserma, con rinvio termini a difesa.

© Riproduzione riservata
Commenti