Ultim'ora
Commenta

Cimitero di San Savino
invaso dai topi: disposta
disinfestazione urgente

Cimitero di San Savino invaso dai topi: una situazione che ha costretto l’amministrazione comunale a correre ai ripari, stanziando risorse pari a 2.976,80 euro per avviare una derattizzazione urgente, che sarà messa in atto dalla Atec di Cremona.

La decisione è stata presa in seguito a numerose “richieste di intervento per la massiccia presenza di roditori presso il Civico Cimitero di San Savino” si legge nella determina dirigenziale, in cui si specifica che “le segnalazioni pervenute da parte dei cittadini per la presenza di roditori in ambito urbano sono numerose e costanti”, a riprova che il cimitero non è l’unico luogo in cui i topi hanno campo libero. 

In questo caso specifico, “a tutela dell’ambiente, della salute e dell’igiene pubblica, al fine di evitare la proliferazione incontrollata di roditori, soprattutto in aree frequentate come il civico cimitero in questo periodo dell’anno nonché le zone limitrofe frequentemente fruite anche da bambini, è opportuno e necessario intervenire con interventi mirati ad opera di ditta specializzata” si legge ancora nelle determina. 

Un’azione che rientra peraltro tra le incombenze di tutela sanitaria cittadina che fa capo al Comune: “I topi ed i roditori in genere sono notoriamente vettori di numerose malattie virali, batteriche, micotiche e di ectoparassiti, che a loro volta trasportano malattie che possono essere trasmesse all’uomo e agli animali domestici” sottolineano ancora dal Comune. 

lb

© Riproduzione riservata
Commenti