Ultim'ora
13 Commenti

Manin: arrivati i banchi
monoposto, ma gli studenti
ora non ci sono più

Sono arrivati ora al liceo Manin, a un mese e mezzo dall’inizio della scuola, i nuovi banchi monoposto voluti dal ministro Azzolina. Un arrivo decisamente fuori tempo, considerando che ormai gli studenti sono tornati a fare didattica a distanza. A segnalare la cosa il consigliere comunale della Lega, Alessandro Zagni, che ha segnalato la situazione su Facebook con un post polemico.

“Siamo all’assurdo: passando davanti al liceo Manin ho visto che sono arrivati oggi i nuovi banchi della Azzolina” commenta il consigliere. “Erano parcheggiati all’ingresso, ancora chiusi negli scatoloni. È un controsenso: sappiamo infatti che da lunedì le scuole superiori hanno iniziato la didattica a distanza, ed entro pochi giorni in tutti gli istituti sarà portata al 100%.

Il Governo ha passato l’estate a discutere di monopattini e banchi a rotelle, che ora arrivano nelle scuole quando è ormai novembre e non servono più. Non bastava distanziare i banchi esistenti come hanno fatto nel resto del mondo? Io piuttosto avrei usato questi soldi per potenziare i trasporti pubblici e aggiungere posti letto nelle strutture sanitarie”.

© Riproduzione riservata
Commenti