Ultim'ora
Commenta

Liceo Anguissola
a scuola contro la
violenza sulle donne

“A scuola contro la violenza sulle donne”: questo il titolo del progetto in cui è programmato un ciclo di conferenze che vede come capofila il Liceo delle Scienze Umane Sofonisba Anguissola di Cremona, con il  patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona e dell’Ufficio Scolastico Regionale.

I soggetti coinvolti sono Comune, Questura, Prefettura, Asst; le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado individuate nell’ambito 13: primaria “Trento e Trieste” e secondaria di primo grado “Virgilio”, “IIS Torriani”, i Licei “Anguissola”, “Aselli” e “Manin”, “IIS Ghisleri-Beltrami” “IIS Romani di Casalmaggiore” e lo “IAL”; le associazioni “Zonta Club”, “Fondazione Sant’Omobono casa famiglia”, “Il Cerchio”, ” Aida”, “Polisportiva Sported Maris”, “A.S.D. settore Ultimate frisbee” e “Associazione Baskin ONLUS Cremona”; per l’ambito 14 il Liceo “Racchetti-Da Vinci” e l’“Associazione contro la violenza sulle donne” di Crema.  

Fatta la mappatura dei progetti realizzati dalle diverse  scuole  degli ambiti 13 e 14 sul tema della violenza sulle donne, effettuata dal Liceo Anguissola, si prevedono due momenti: formazione di adulti ed adolescenti e restituzione alla cittadinanza di quanto prodotto. 

La prima fase prevede infatti la formazione di dirigenti, docenti e genitori di scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado; seguirà la formazione di studenti peer attraverso attività di tipo laboratoriale e incontri con esperti da realizzare al termine dell’emergenza sanitaria in corso. I formatori, che daranno una visione a 360° del problema, sono rappresentanti delle istituzioni del territorio (appunto Comune, Prefettura, Questura) e delle associazioni maggiormente impegnate in questa emergenza sociale (AIDA- Associazione contro la violenza sulle donne ecc.) 

La seconda fase, che si estenderà sino alla fine di agosto 2021, prevederà l’allestimento della mostra “A scuola contro la violenza sulle donne” aperta alle famiglie e al territorio, dove saranno esposti i lavori (video, disegni, prodotti grafici) realizzati dagli studenti dello IAL, accompagnati da commenti e riflessioni prodotti dal comitato “L’amore non distrugge” del Liceo delle Scienze Umane “S. Anguissola”.

Il progetto è consultabile nella homepage del sito www.liceoanguissola.edu.it Per seguire i corsi di formazione in modalità online i docenti e i dirigenti possono iscriversi attraverso la piattaforma “S.o.f.i.a” oppure inviando una mail a crpm02000e@istruzione.it, i genitori inviando una mail al medesimo indirizzo. Per ulteriori informazioni: tel. 0372 531175/0372 21757 

Gli incontri formativi sono iniziati in modalità online venerdì 30 ottobre con l’intervento delle dott.sse Francesca Ramazzotti e Silvia Ventura del Comune di Cremona che hanno trattato di come la violenza sulle donne sia gestita territorilamente in rete. Martedì 3 novembre dalle 15 alle 16.30 interverranno per docenti, dirigenti e genitori delle secondarie di primo e secondo grado la Questura e la Prefettura di Cremona, con relatori dott.ssa Adele Belluso: “Questo non è amore” e Dott. Alfonso Sadutto: “La violenza contro le donne: inquadramento giuridico e analisi del fenomeno nella nostra provincia”. Il calendario completo degli incontri è disponibile sul sito del Liceo Anguissola nella sezione dedicata. 

© Riproduzione riservata
Commenti