Ultim'ora
Un commento

Morte di Elisa, ci sono
i primi due iscritti nel
registro degli indagati

Ci sono i primi indagati per la morte di Elisa Conzadori, la 34 enne che ha perso la vita a Ferragosto dopo essere stata travolta da un treno al passaggio a livello tra Maleo e Codogno (Lodi). Al momento, sono due i nomi iscritti dal procuratore Domenico Chiaro nel registro degli indagati, ma le identità non sono ancora state rese note, come riporta Il Cittadino, ma tra questi non figura il macchinista che, stando a quanto accertato finora, conduceva regolarmente il convoglio nel rispetto della segnaletica ferroviaria.

L’inchiesta si basa su alcune testimonianze, di cui una ritenuta chiave. Si tratta di quella di un automobilista che ha raccontato e messo a verbale di aver visto l’auto arrivare al passaggio a livello dal lato opposto rispetto al proprio, la sbarra alzarsi e quindi l’impatto con il treno. RFT, però, dal canto proprio ha sempre ribadito di non aver registrato alcuna anomalia. In quel periodo, inoltre, erano in corso lavori per installare un nuovo passaggio a livello.

Nel frattempo, il pm ha chiesto un ultimo supplemento di perizia. Questa prova si svolgerà con la forma dell’accertamento tecnico irripetibile e perciò con la necessità che possano prendervi parte anche consulenti di parte.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti