Ultim'ora
Commenta

Al via i Drive-through
a Codogno, X Guastatori
impegnato nell'allestimento

Anche i militari del X Reggimento Guastatori di Cremona, sono impegnati in prima linea nella gestione dell’emergenza pandemica. Nei giorni scorsi, fornendo tutto il supporto logistico in cui vantano lunga esperienza, sono quindi intervenuti presso il quartiere fieristico di Codogno e a Lodi, dove hanno allestito la struttura mobile per l’effettuazione dei cosiddetti test rapidi, come riferisce il quotidiano Il Giorno.

Si tratta di un’attività che rientra nell’ambito dell’operazione Igea, condotta da team interforze composti da personale dell’Esercito e delle altre Forze Armate, che il Ministero della Difesa ha messo a disposizione dei cittadini su tutto il territorio nazionale per incrementare la capacità giornaliera del Paese di effettuare tamponi.

Si tratta di uno screening che verrà effettuato con modalità “drive through“, ossia con accesso dell’utente al servizio direttamente in auto, da cui non dovrà scendere per effettuare il tampone. Le strutture sono in corso di montaggio, a tempo di record, tanto che a breve il punto tamponi dovrebbe essere operativo.

Il progetto, partito su tutto il territorio nazionale, ha lo scopo di incrementare la capacità giornaliera del Paese di effettuare tamponi e prevede l’utilizzo di circa 1400 militari, distribuiti in 200 team, in grado di eseguire fino a 30.000 tamponi al giorno.

I team delle 200 Drive-through-Difesa (DTD) sono composti da 1 medico, 2 infermieri, 2 autisti e 2 Carabinieri o personale del corpo della Polizia di Stato, ed assicureranno il corretto svolgimento delle attività e il mantenimento dell’ordine pubblico, attivandosi con preavviso di 24-48 ore dal momento in cui il Ministero della Salute indicherà le località.

© Riproduzione riservata
Commenti