Ultim'ora
12 Commenti

Il mercato cittadino
in zona rossa: poca gente
e solo banchi alimentari

Fotoservizio Sessa

Non più di qualche decina di persone e nove banchi aperti, tra fruttivendoli, gastronomia e dolci (due in meno rispetto al solito numero di alimentaristi): un mercato sottotono quello della zona rossa, dove possono presenziare solo i banchi deputati alla vendita di alimentari, concentrati in piazza Sant’Antonio Maria Zaccaria (uno solo in piazza del Comune). La disposizione, recependo quanto riportato nell’art. 3 del Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 novembre 2020, è giunta dal Comune nella giornata di ieri e riguarda tutti i mercati cittadini.

A controllare la situazione una pattuglia della Polizia Locale, in postazione per verificare che non si presentino venditori non autorizzati e che non si creino assembramenti. Ma sono poche le persone in centro città: forse complice anche la nebbia, oltre al fatto che la maggior parte dei negozi sono chiusi e che al sabato anche gli uffici non sono operativi, i cittadini sembrano rispettare il lockdown.

© Riproduzione riservata
Commenti