Ultim'ora
Commenta

Covid, a Cremona città il
maggior numero di contagi,
a Cingia l'incidenza più alta

(foto Sessa)

Regione Lombardia ha diffuso i dati relativi alla diffusione del coronavirus nei vari comuni del territorio. In termini assoluti, in provincia di Cremona, il capoluogo risulta essere il centro più colpito da inizio pandemia, con oltre 2mila contagi (2.063), seguita da Crema (920) e Casalmaggiore (473). A far registrare il maggiore numero di positività sono naturalmente i centri più popolosi, tanto che dopo i tre comuni più grandi in provincia, troviamo Castelleone (331), Soresina (324), Pizzighettone (223) e Rivolta d’Adda (221).

Cambia invece la situazione in termini di percentuale di contagiati in relazione al numero degli abitanti (esclusi dal report i comuni con meno di 30 contagi, ndr). In questo senso è Cingia de’ Botti il centro abitato con la maggiore incidenza di positivi sulla popolazione: i 94 contagiati rappresentano infatti il 7,7% degli abitanti. A seguire, San Bassano (5,7%), Trigolo (5,66%) e Sospiro (5, 36%) sono gli unici sopra la soglia del 5%, anche se Robecco d’Oglio si attesta al 4,97%,

© Riproduzione riservata
Commenti