Cronaca
Commenta

Superamento passaggi a livello, Nolli: 'Il sindaco chiarisca quanti e come"

Il superamento dei passaggi a livello connessi al raddoppio della linea ferroviaria Mantova-Milano fa sorgere dei dubbi al Movimento 5 Stelle che attraverso il consigliere comunale Luca Nolli ha presentato un’interrogazione al sindaco Galimberti. “Dalle dichiarazioni del Sindaco – scrive Nolli – degli ultimi giorni si evince che il completamento del raddoppio della tratta ferroviaria tra Mantova e Milano comporterà il superamento di diversi passaggi a livello nel territorio comunale. Il passaggio a livello di Via Picenengo che consentiva l’unione tra Via Milano e Via Sesto è già stato ‘superato’ con la semplice chiusura dello stesso. Il raddoppio ferroviario porterà indubbi vantaggi ai pendolari cremonesi ma la chiusura dei passaggi a livello comporterebbe notevoli criticità al traffico urbano”.

Queste dunque la domande: “Cosa si intende per “superamento dei passaggi a livello”? (chiusura o realizzazione sottopassi/sovrappassi)? Quali e quanti passaggi a livello saranno semplicemente chiusi? E’ stato analizzato l’impatto che l’eventuale chiusura di tali passaggi a livello comporterebbe al traffico delle aree coinvolte? E’ stato analizzato l’impatto che l’eventuale chiusura del Passaggio a livello tra Via Cavatigozzi e Via Casanova porterebbe al Piano d’emergenza di quel quartiere, considerando che si occluderebbe un’importante via di fuga”.

© Riproduzione riservata
Commenti