Cultura
Commenta1

'Italian Songbook', il nuovo progetto discografico di Mina uscirà il 27 novembre

Sta per concludersi l’anno 2020, in cui Mina, la Tigre di Cremona, celebra il suo ottantesimo compleanno, eppure le sorprese non sono finite: è in uscita venerdì 27 novembre ‘Italian Songbook’, progetto discografico che valorizza il repertorio dell’artista, attraverso la rimasterizzazione e digitalizzazione dei pezzi più famosi accanto all’incisione di svariati inediti.

I primi due volumi della collana -disponibili anche in vinile- si intitolano ‘Cassiopea’ e ‘Orione’, citando le costellazioni boreale ed equatoriale che ricordano quanto esteso sia il corpus di canzoni di Mina nel firmamento musicale – il ‘Mina Fan Club’ ne censisce 1.400 in oltre 100 album. Nella tracklist delle due pubblicazioni figurano 28 canzoni già edite, che spaziano dal 1975 (come ‘L’importante è finire’) al 2018 (con ‘Volevo scriverti da tanto’) fino agli inediti ‘Un tempo piccolo’ (con il testo rimaneggiato dai Tiromancino) e ‘Nel cielo dei bars’ (pezzo interpretato da Fred Buscaglione nel film ‘Noi Duri’).

Ne è trascorso di tempo da quanto nell’estate del 1978 Mina salì per l’ultima volta sul palcoscenico, da allora nessun concerto in pubblico ma una fervida attività discografica ha caratterizzato la Tigre, con i cremonesi divisi fra chi la critica per non aver mai reso il giusto tributo alla città del torrazzo e chi la celebra a prescindere, con un solo punto in comune per tutti: la voce, ammaliante e inconfondibile.

© Riproduzione riservata
Commenti