Ultim'ora
Commenta

Contributo di 85mila euro
a sostegno delle nuove
attività e delle agenzie viaggio

Approvati dalla Giunta comunale, su proposta dell’Assessore al Commercio Barbara Manfredini, gli indirizzi per la predisposizione di un bando pubblico finalizzato alla concessione di contributi a sostegno dei danni causati dall’emergenza COVID-19 a favore delle imprese che hanno aperto una nuova attività nonché per le agenzie di viaggio. Il bando, nel quale saranno indicate tutte le modalità per la presentazione delle domande e le caratteristiche dei beneficiari, sarà pubblicato sul sito del Comune di Cremona venerdì 18 dicembre.

Il Comune di Cremona ha previsto specifici fondi da destinare a interventi di sostegno di carattere economico e sociale connessi all’emergenza sanitaria da COVID-19 che “ha determinato a sta tuttora determinando effetti negativi di carattere economico e sociale”, come sottolineano dall’Amministrazione. In tale contesto è stata “ravvisata la necessità di prevedere un sostegno anche per le imprese del commercio al dettaglio in esercizio di vicinato (escluse quelle inserite in centri commerciali), esercizi pubblici, attività artigianali con l’erogazione di contributi a fondo perduto a chi ha aperto una nuova attività (esclusi i trasferimenti, le nuove aperture a seguito di precedenti cessazioni avvenute nel 2019 o nel 2020, le variazioni societarie) dal 1° luglio 2019 oltre che per le agenzie di viaggio”. Per questo intervento di ristoro saranno messi a disposizione complessivamente 85mila Euro, mentre il contributo a fondo perduto per ogni beneficiario che risulterà averne diritto sarà pari a 500,00 Euro sino ad esaurimento dei fondi disponibili.

“L’Amministrazione comunale ha messo a punto un articolato progetto di rilancio della città, in accordo con le principali categorie del commercio, dell’artigianato e produttive – dichiara l’assessore Barbara Manfredini – adottando provvedimenti per il sostegno delle attività economiche. Le misure di contenimento dell’emergenza COVID-19 hanno infatti avuto un inevitabile riflesso economico sul tessuto produttivo della città, incidendo sulle presenze turistiche, sulle attività commerciali, artigianali e produttive, nonché sugli aspetti occupazionali: per questo abbiamo previsto un sostegno anche per le nuove attività e le agenzie di viaggio”.

© Riproduzione riservata
Commenti