Ultim'ora
Un commento

Screening preventivo all'IC
di Castelverde: tampone per
250 tra bambini e personale

L’ATS della Val Padana, in accordo son Susanna Rossi, dirigente Scolastico dell’istituto comprensivo Ferrari di Castelverde ed il Sindaco del Comune, Graziella Locci, organizzerà nella giornata di lunedì 14 dicembre uno screening tramite tampone nasofaringeo molecolare rivolto agli alunni delle classi della Scuola Primaria e al personale scolastico identificato.

L’iniziativa è stata fortemente voluta per favorire – con un approccio di prevenzione allargata – una partecipazione scolastica ancora più serena e sicura.
Lo screening, organizzato dal Gruppo Scuola dell’ATS dedicato alla sorveglianza sanitaria in ambito scolastico, sarà condotto dall’Unità Speciale di Continuità Assistenziale (USCA) di Cremona e consentirà – in modo gratuito e su base volontaria – di accertare l’eventuale positività al virus SARS-CoV-2. Saranno coinvolte dieci classi, oltre al personale interessato, per un totale di circa 250 persone; saranno escluse solo le classi attualmente poste in quarantena e quelle recentemente rientrate a scuola da quarantena.
Come concordato anche con l’Amministrazione Comunale, lo screening avrà luogo presso la Scuola Primaria, che metterà a disposizione ambienti adeguati all’esecuzione degli accertamenti diagnostici in completa sicurezza e personale volontario – in supporto ai medici – per la registrazione dei bambini e del personale scolastico che si sottoporranno al tampone. Al fine di garantire tutte le misure di distanziamento sociale, il Comune di Castelverde garantirà anche un supporto nella regolamentazione degli accessi delle classi, che avverrà in modo scaglionato già a partire dalle ore 9.30 fino al tardo pomeriggio.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti