Feste e turismo
Commenta

Il Comune ha lanciato via web la campagna 'Cremona is Music'

‘Cremona is music’. Questo il nome del progetto del Comune di Cremona nato nell’ambito delle azioni di promozione turistica tese ad amplificare gli effetti della campagna #inLombardiaComeMe, ideata da Regione Lombardia, con la quale le diverse provincie lombarde sono state chiamate a partecipare in un’ottica di valorizzazione culturale e promozione turistica del proprio territorio.

Il Comune di Cremona ha scelto di declinare il claim dell’azione regionale ‘Vorrei la sentissi come me. Ogni giorno’, “valorizzando i suoni della cultura e della tradizione cremonese attraverso una campagna promozionale lanciata sul sito Turismo Cremona dell’Infoponit e attraverso i vari canali social”.

‘Cremona è musica’ “non è un’affermazione legata soltanto alla tradizione liutaria della città, perché Cremona è musica ovunque, nelle botteghe degli artigiani, nelle cucine dei ristoranti, per le strade, sul fiume Po. Ogni luogo di questo piccolo scrigno al centro della Pianura Padana richiama la musica”.

Così la campagna promozionale inizia con un’esibizione della violinista Lena Yokoyama all’interno del Teatro Ponchielli, un “continuum che lega le tre audizioni realizzate a Cremona durante il lockdown del 2020” all’iniziativa di comunicazione del progetto ‘Cremona is music’, proseguendo con le due testimonial, Lena Yokoyama e la direttrice del Museo del Violino Virginia Villa, che raccontano il loro percorso artistico e professionale che le “ha portate a diventare simbolo della valorizzazione culturale della città di Cremona”.

Dopo i tre video di introduzione, verranno pubblicati cinque brevi video teaser in cui i suoni di Cremona “vengono valorizzati attraverso l’ascolto degli stessi: i remi di una barca sul fiume Po, il soffritto che frigge nella pentola, il taglio del torrone di Cremona, il rumore della sgorbia del liutaio che si appresta a creare l’ennesima opera d’arte (tutti i video sono stati realizzati dalla società Pro Cremona)”.

© Riproduzione riservata
Commenti