Ultim'ora
Un commento

Il grido d'allarme dei taxisti:
'Se la gente non si muove
non possiamo lavorare'

“Il nostro è un lavoro sprofondato nel nulla o quasi”:  l’incertezza delle regole e le restrizioni sulla mobilità delle persone rendono il periodo particolarmente difficile per la categoria dei taxisti.

Il servizio di Simone Bacchetta

 

© Riproduzione riservata
Commenti