Cronaca
Commenta

Covid, dal 91% dei medici di base disponibilità a vaccinare

AGGIORNAMENTO – Ben il 91% dei medici di base ha dato la disponibilità a effettuare le vaccinazioni anti-Covid. A diramare il dato è stata Ats Valpadana, che ha specificato come il 77,2% dei medici di medicina generale abbia ricevuto il vaccino, oltre all’89% di quelli ospedalieri.

Il mese di gennaio si è chiuso, per l’ATS Valpadana, con quasi 27mila vaccini somministrati, di cui oltre la metà, 14.203 nel territorio cremonese.

Nel dettaglio sono state 8.333 tra Asst di Cremona (5.627) e di Crema (2.706), mentre 5.870 sono i vaccinati nelle Rsa cremonesi, mentre 769 in altri enti erogatori privati accreditati. Insomma, i lavori proseguono a pieno ritmo, e la prima fase, quella dedicata a operatori sanitari e pazienti delle Rsa, dovrebbe concludersi entro venerdì.

Continuano, nel mentre, le consegne delle nuove dosi: in mattinata, presso la Farmacia Ospedaliera, la fornitura settimanale dei vaccini anticovid-19 ne sono state recapitate altre 2.340, come spiega Andrea Machiavelli (Direttore Farmacia Aziendale). “Questo quantitativo ci permette di portare a termine la somministrazione della seconda dose ai sanitari che si concluderà, come previsto, venerdì 5 Febbraio”.

“Grazie al ricalcolo delle quantità in distribuzione programmata sulle RSA (e soprattutto alla collaborazione proattiva con le stesse RSA), siamo riusciti a garantire la regolare consegna delle seconde dosi. Ad oggi la copertura è pari a 11 strutture su 13 programmate”.

“L’auspicio è che con le consegne della prossima settimana si riesca a recuperare il taglio delle quantità che abbiamo subito nell’ultima settimana di gennaio. Ricordo anche che nel chiarimento EMA (European Medicines Agency) pubblicato il 28/01/2021 viene specificato che la somministrazione della seconda dose è ammessa all’interno di un range di 19-42 giorni dalla prima. Un eventuale ritardo rispetto ai 21 giorni adottati di prassi non deve destare particolari preoccupazioni sull’efficacia della vaccinazione”.

“Con le dosi previste in consegna per la prossima settimana, l’Asst di Cremona conclude la Fase 1 della vaccinazione anti-Covid19” conclude Macchiavelli.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti