Cronaca
Commenta

Disturbi alimentari, Piloni e Forattini: 'Ora nuova legge che aiuterà tanti giovani'

“Si conclude oggi un percorso importante, in cui ci siamo impegnati con spirito di collaborazione bipartisan, che ci ha portato a dotare la Lombardia di una nuova legge sulla prevenzione e la cura dei disturbi alimentari, avanzata e in linea con le necessità dei nostri tempi, che ci auguriamo possa aiutare tante giovani e le loro famiglie”.

Così Matteo Piloni e Antonella Forattini, consiglieri regionali del Partito Democratico, commentano l’approvazione oggi in Consiglio Regionale – con voto favorevole anche del PD – del progetto di legge sulle Disposizioni per la prevenzione e la cura dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione e il sostegno ai pazienti e alle loro famiglie, presentato dalla consigliera di Forza Italia Simona Tironi.

“In questi mesi – proseguono – abbiamo lavorato intensamente in commissione Sanità per raggiungere questo obiettivo comune, superando le distanze partitiche. Quello dei disturbi alimentari è sicuramente un problema urgente che, oltre all’assunzione di abitudini nutrizionali disfunzionali e ai problemi di salute correlati, investe l’autostima e compromette la capacità di gestire la propria vita nei differenti ambiti: le relazioni interpersonali e sociali, la scuola, il lavoro”.

“Con i nostri emendamenti e con il nostro ordine del giorno – spiegano i consiglieri dem – abbiamo richiamato l’attenzione sull’importanza di una vera presa in carico, indicando nella figura del ‘case manager’ il professionista capace di offrire al paziente un supporto prima, durante e dopo la cura; che segua anche l’inserimento e reinserimento nel percorso successivo alla cura. Infine, abbiamo ribadito che le misure e gli interventi previsti in questo progetto di legge dovranno trovare la loro corretta programmazione nel percorso di revisione della legge sanitaria regionale, sulla quale attendiamo di confrontarci al più presto”.

© Riproduzione riservata
Commenti