Cronaca
Commenta

Striscione di CasaPound in
corso Garibaldi. "Riaprire"

Nella serata di venerdì esponenti di CasaPound hanno appeso uno striscione su una vetrina di un negozio chiuso di corso Garibaldi, al civico 56. La frase è eloquente: “Aprire senza condizioni”. Sullo striscione, la firma e il logo di CasaPound. Il messaggio, ovviamente, è una contestazione alla politica del Governo Draghi che proprio oggi ha reso noto il piano delle riaperture. Secondo quanto sostenuto da CasaPound, “le riaperture dal 26 aprile sono una vittoria di chi è sceso in piazza in questi giorni. Anche se l’unica soluzione reale per evitare una crisi economica da cui non usciremo più resta quella di aprire senza condizioni”.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti