Cronaca
Commenta

Vaccini, un cremonese su tre ha
ricevuto almeno la prima dose

La provincia di Cremona si conferma in prima linea per numero di vaccinazioni anti Covid. Al 29 aprile, l’ultimo dato disponibile, infatti, il 31,61% della popolazione della provincia aveva ricevuto almeno la prima dose.

Seguono, in questa classifica, Lecco (28,61%) e Pavia (28,26%), mentre Lodi (24,47%), Mantova (24,23%) e Monza e Brianza (24,07%) chiudono la graduatoria.

A livello regionale, ci sono cinque comuni cremonesi (nell’ordine Sospiro, Cingia de’ Botti, Soncino, San Bassano e Casalbuttano) tra i centri ad aver raggiunto la percentuale maggiore, con Sospiro che ha superato il 50% (51,23%).

Cremona città si conferma tra i primi 10 comuni lombardi (sesta con 9.583 vaccinazioni) per numero complessivo di seconde dosi somministrate, dietro a Milano, Brescia, Bergamo, Monza e Pavia. Crema, 19esima con 4.375 dosi inoculate, è il secondo centro abitato della provincia in questa categoria.

© Riproduzione riservata
Commenti