Cronaca
Commenta1

Plateatici nell'area taxisti, Cna:
"Bene, ma spostate veicoli"

Caos plateatici in piazza Roma: con l’autorizzazione, rilasciata dal Comune, per l’ampliamento del dehor di un locale in piazza Roma, nell’area riservata ai taxi, a partire dalle 18, si apre una questione che da tempo cova sotto la cenere: la richiesta di spostamento avanzata dagli stessi conducenti già da diverse settimane.

“Riteniamo che questa misura sia giusta e vicino al rilancio delle attività economiche, ma al tempo stesso non possiamo non evidenziare che il mantenimento e la rimodulazione dell’attuale postazione dei taxi, in doppia fila, di max 8 auto, dalle ore 18 alle 20 ( turno previsto dal regolamento comunale) complichi la situazione e crei delle difficoltà nella gestione degli spazi” commenta Oliviero Parmigiani, portavoce dei tassisti della Cna.

“Su questa postazione, già da tempo, abbiamo segnalato al Comune la difficoltà di garantire la sosta dei taxi con la legittima richiesta di carico e scarico vicino alla propria attività da parte dei locali della galleria, a maggior ragione ora con la stagione estiva e con la richiesta di nuovi dehors e plateatici”.

Insomma, se i taxi non occupassero quello spazio, molto probabilmente anche gli altri locali insediati in quel tratto di galleria vorrebbero richiedere un plateatico esterno. “Per questo, qualche settimana fa avevamo suggerito all’amministrazione e ai suoi tecnici, insieme ad altri colleghi tassisti di Confartigianato, di valutare lo spostamento (momentaneo o definitivo) della postazione dei taxi nelle vie limotrofe a piazza Roma, proprio per migliorare la visibilità dei taxi, il transito e la sosta dei taxi stessi” continua Parmigiani. Nel corso dell’ultima riunione, infatti, la Cna aveva suggerito alcune zone per spostare i veicoli, come di fronte a Zara o davanti all’ex Banca d’Italia.

D’altro canto gli otto posti previsti per i taxi potrebbero tranquillamente essere ridotti, considerando che comunque non ce ne sono mai così tanti. Senza contare che quell’area pedonale, attaccata ai giardini pubblici, gioverebbe senza dubbio di questo spostamento, migliorando la vivibilità della piazza stessa e la sua riqualificazione futura, peraltro già in programma.

“Ci auguriamo che l’amministrazione, attenta a tutte le attività economiche, decida di ottimizzare al meglio gli spazi in piazza Roma superando definitivamente alcune difficoltà note e evidenziate da tempo da parte di noi tassisti” conclude Parmigiani.

 

© Riproduzione riservata
Commenti