Scuole
Commenta1

Scuola, dallo Stato oltre 5 mln per
interventi in edifici della provincia

Ammonta a poco meno di 5 milioni e mezzo di euro (5.492.433, 10 euro) l’importo complessivo del contributo assegnato alla provincia di Cremona da parte dello Stato per interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole superiori.

Sei gli Istituti che beneficeranno dei contributi, tre a Cremona, due a Crema e uno a Pandino. Proprio a Pandino, per la succursale dell’IIS Stanga di via Bovis è stata stanziata la cifra più alta a livello provinciale (1,9 milioni di euro) per i lavori “di completamento dell’adeguamento sismico del caseificio, adeguamento sismico ed efficientamento energetico dell’edificio scolastico”.

In città, invece, finanziamento per l’ex scuola media Campi (via Palestro 29) e al polo scolastico al civico 31 della stessa via per “lavori resisi necessari a seguito delle indagini diagnostiche su solai e controsoffitti ed efficientamento energetico illuminazione” con importo totale di 250mila euro l’uno.

1,8 milioni di euro, invece, per la succursale dell’Einaudi per “lavori di adeguamento normativo e sismico del corpo di fabbrica” sia del coropo di fabbrica verso via Borghetto che di quello verso via Manzoni.

A Crema, infine, finanziato un “intervento urgente di messa in sicurezza della copertura anche a livello strutturale per garantire l’agibilità dell’aula magna” alla succursale del “Pacioli” in via delle Grazie e “lavori di miglioramento sismico” alla succursale del “Munari” in Largo Falcone e Borsellino.

Autorizzati gli enti locali ad avviare le procedure di gara per l’affidamento dei successivi livelli di progettazione e per l’esecuzione dei lavori, per quanto riguarda gli interventi che riguardano la Provincia di Cremona è stato stabilito inoltre che il termine entro il quale devono essere affidati i lavori, ovvero il termine per la proposta di aggiudicazione dei lavori, è fissato in 17 mesi dalla pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, cioè il 19 agosto 2022.

© Riproduzione riservata
Commenti