Cronaca
Commenta

50 anni di Caritas Italiana: anche
Cremona in udienza dal Papa

Il 2 luglio ricorrono i 50 anni dalla nascita di Caritas Italiana (2 luglio 1971). Un anniversario importante che cade in un momento storico, quello della pandemia, che sta “cambiando il mondo” anche in riferimento alle povertà, alla carità e alla Chiesa. Il significativo traguardo sarà celebrato con alcuni eventi, organizzati a livello nazionale e regionale, che vedranno protagonisti anche Caritas Cremonese.

Venerdì 25 e sabato 26 giugno la delegazione cremonese – formata dal direttore della Caritas diocesana, don Pierluigi Codazzi, insieme all’operatore Alessio Antonioli – rappresenterà la Diocesi agli eventi in programma a Roma.

Primo appuntamento venerdì pomeriggio, presso la Basilica di San Paolo fuori le Mura, con un momento di preghiera nel quale, saranno ripercorsi i 50 anni di storia di Caritas Italiana, attraverso testimonianze e a partire dai ricchi frutti del Concilio Vaticano II.

La mattina successiva, nell’aula Paolo VI in Vaticano, i delegati di tutte le diocesi italiane parteciperanno all’udienza con Papa Francesco. L’evento potrà essere seguito in diretta attraverso i canali web diocesani.

Altro importante appuntamento sarà, nel giorno anniversario, la solenne celebrazione cui gli operatori e i volontari Caritas di tutta la Lombardia sono invitati a partecipare nel Duomo di Milano. L’Eucaristia, presieduta dall’arcivescovo Mario Delpini, sarà concelebrata dai vescovi lombardi, e tra loro anche monsignor Antonio Napolioni. La Messa, che avrà inizio alle ore 11, sarà trasmessa in diretta su www.chiesadimilano.it.

L’accesso al Duomo dei partecipanti, secondo i protocolli sanitari, sarà previsto dalle ore 9.45 previa iscrizione compilando il form al seguente link: https://forms.gle/XoikP9azDjRtcmAs7.
Al termine della celebrazione del 2 luglio sarà presentato il Report di Caritas Lombardia “Gli effetti del coronavirus sulle povertà: il punto di vista delle Caritas lombarde”.

© Riproduzione riservata
Commenti