Politica
Commenta

Governance Poll, Galimberti 48°
Fontana in risalita rispetto al 2020

Gianluca Galimberti è il 48esimo sindaco delle città capoluogo più gradito d’Italia con un consenso del 54,5%. A rilevarlo l’indagine del Sole 24 Ore che ha pubblicato i Governance Poll riferiti proprio a sindaci e presidenti di Regione.

Per quanto riguarda Galimberti, rispetto al momento dell’ultima elezione (2019), il consenso è calato dll’1,4%. Il primo cittadino cremonese, in ogni caso, è il sesto sindaco lombardo in classifica. Al top, per quanto riguarda la Lombardia, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, il terzo più apprezzato in Italia dopo Antonio Decaro (Bari) e Luigi Brugnaro (Venezia).

Per quanto riguarda i governatori, invece, Attilio Fontana si posiziona al decimo posto con un consenso del 48%, in risalita del 2,7% rispetto ad un anno fa, ma in calo (-1,7%) rispetto al giorno delle elezioni. Tra i presidenti di Regione, al top Luca Zaia (Veneto, 74%), seguito da Stefano Bonaccini (Emilia Romagna, 60%) e Massimiliano Fedriga (Firuli Venezia Giulia) e Vincenzo De Luca (Campania) appaiati al 59%.

Rispetto al giorno delle elezioni, invece, lo stesso De loca ha perso il 10.5% del consenso, il dato più considerevole dopo quello di Donatella Tesei (Umbria, -11,6%). In questa graduatoria, infine, è Nicola Zingaretti (Lazio) ad aver accresciuto maggiormente il proprio consenso dall’elezione (+10,1%), seguito da Sebastiano Musumeci (Sicilia, +9,2%) e Bonaccini (+8,6%).

© Riproduzione riservata
Commenti