Cronaca
Commenta

Inseguimento per le vie del centro dopo
il furto, e arresto: nei guai 58enne

Si è concluso con un arresto l’inseguimento sviluppatosi nel primo pomeriggio di giovedì lungo le vie della città, dopo che una pattuglia della Polizia aveva imposto l’alt a un veicolo commerciale, segnalato in quanto oggetto di reato ai danni del titolare di un pubblico esercizio in via Brescia. A finire in manette un 58enne pluripregiudicato e noto alle forze dell’ordine: nei suoi confronti le accuse sono di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Tutto è iniziato in via Eridano, dove gli uomini della questura hanno intercettato il mezzo. E’ quindi scattato l’inseguimento, protrattosi per alcuni minuti tra le vie della città, a forte velocità, per otto chilometri, fino a terminare in via Brescia, nei pressi di un distributore di carburanti. Il conducente una volta fermo è sceso dal furgone, cercando di scappare a piedi, ma è stato fermato prontamente dagli agenti della Squadra Volante.

La misura precautelare è stata convalidata nell’ambito del giudizio per direttissima, durante il quale l’autorità giudiziaria ha disposto l’obbligo di firma alle autorità di polizia. Il veicolo è stato poi riconsegnato al legittimo proprietario.

“Procedono le attività di prevenzione in ambito prevalentemente cittadino, con significativo rilievo del controllo del territorio al quale il Questore Carla Melloni ha ritenuto di attribuire un ruolo di preminenza, incrementandone l’efficacia attuativa mediante l’impiego di aggiuntive pattuglie, al mero fine di garantire la sicurezza dei cittadini nel periodo estivo feriale” rendono noto dalla questura.

© Riproduzione riservata
Commenti