Cronaca
Commenta

Vaccini, come cambierà
la mappa degli hub sul territorio

Ancora qualche settimana e cambierà la mappa degli hub vaccinali sul territorio cremonese. Dei quattro attualmente presenti, ne resteranno tre. Già noto il trasloco di quello principale di Cremona: chiude CremonaFiere, e ci si sposta sulla Castelleonese, in territorio di Castelverde, presso la sede dell’agenzia per il lavoro Sapiens. Il passaggio è previsto intorno alla metà di settembre.

Il 12 settembre chiuderà anche l’hub di Soresina, al polo Robbiani, senza tuttavia un cambio di sede: il centro ha svolto il suo lavoro superando di gran lunga le somministraizoni preventivate quando era stato inaugurato lo scorso marzo. Dall’Asst di Crema invece nessuna modifica prevista: il centro vaccinale attualmente operativo negli spazi dell’ex tribunale rimane dov’è e continuerà a lavorare a regime.

Punto di domanda invece sul futuro del punto vaccini di Casalmaggiore: gli accordi dell’Asst di Cremona con la locale sede dell’Avis hanno come data di scadenza il 30 settembre: attualmente è stato chiesta una proroga ma si attendono ancora risposte anche se è presumibile si possa proseguire.

Più in generale l’intenzione del generale Figliuolo è quella di potenziare la capillarità: da qualche giorno infatti sono iniziate in via sperimentale le somministrazioni del vaccino in alcune farmaica, pratica che sembra trovare il gradimento delle persone.

Giovanni Rossi

© Riproduzione riservata
Commenti